Koti&Mangiati : #2 Uccelletti scappati alla libanese su vellutata di cedro siculo.

Uccelletti scappati alla libanese su vellutata di cedro siculo.

Procuratevi delle fettine di cavallo dal miglior stalliere della vostra città e battetele per bene, come delle olgettine.
Adagiate su ognuna una fettina sottile di bacigalupo e una foglia di salvia (o silvio) lanceolata. Arrotolateli con cura.
Fate a pezzi una cipolla e alcuni articoli della costituzione a piacimento e metteteli a soffriggere in una pentola, facendo attenzione a non attivare le fiamme gialle per la cottura.
Aggiungete i cedri (chiedeteli al vostro gemello ndr) che precedentemente avrete tagliato a cubetti per lap dance.
Una volta ottenuto un composto che non è nè di destra, nè di sinistra togliete dal fuoco e frullate il tutto con un frullatore a immersione a velocità P3 fino ad ottenere una crema densa ed omogenea.
Nel frattempo in una padella fondete del burro, con la stessa semplicità con la quale fondereste un partito, quindi posate gli involtini e fateli latitare.
Aggiungete un certificato di malattia e coprite con il coperchio facendo attenzione che all’interno non ci sia traccia di estradizione.
Cuocete a fuoco basso per circa 7 anni con la condizionale.
Stendete la vellutata nel piatto, sistematevi gli uccelletti e servite a tavola in maniera sfuggente.
Apetyt bon.
Inviaci le foto del tuo piatto e potrai partecipare al nostro concorso in associazione esterna mafiosa, in palio una latitanza nel miglior albergo a 5 stelle di Beirut.

by M.Todaro


'Koti&Mangiati : #2 Uccelletti scappati alla libanese su vellutata di cedro siculo.' has no comments

Be the first to comment this post!

Lascia un commento

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: