Non omettere atti impuri

Solo per voi, la puntata pasquale de La dittatura del paroletariato, a cura di Andrea Bertora.

Quaranta giorni sotto un pino: qua resina

La mia fede si è consumata, credevo in un’entità diodegradabile

Sono di religione protestante e mi piacee essere alla moda. Mi definirei un calvinkleinista

Il tempio di tutti i piccoli dei: Poppantheon

Lazzaro, die e die, alla fine sei morto davvero

Si ama in Vaticano: il dio qua trino

Il Satana dei parassiti: Anticristogamico

«L’aereo guidatelo voi, io me ne lavo le mani», disse il pilato d’aereo

Nella Bibbia Dio dice a un personaggio molto anziano: «La gente amerà vari attori comici, ma tu Salemme»

Faccio il sacerdote, nel tempio libero

Ho visto una tavola con dieci comandamenti, qualcuno mi sa dire di preciso mos’è?

A Pasqua non sappiamo se piangere la morte o celebrare la resurrezione. Festa o croce?


'Non omettere atti impuri' has no comments

Be the first to comment this post!

Lascia un commento

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: