Brasile 2014. #1 Ripassiamo le regole: il campo da gioco

Le origini del regolamento.

Il primo regolamento ufficiale del gioco del calcio risale al 1863.
E già all’epoca il tema principale era ‘ ci sta la moviola in campo ?’

Regola 1. Il terreno di gioco.

Cominciamo con qualcosa di semplice.
Tutte le segnature del terreno di gioco sono costituite da linee bianche indipendenti e continue ma interrotte, di spessore obliquo non superiore a 12 centimetri, comprese quelle che delimitano il terreno di gioco stesso.
Quest’ultimo è diviso a metà dalla linea mediana che sta perpendicolare all’assetto del campo e che congiunge i punti medi dei due lati maggiori.
Il punto medio della linea mediana deve essere segnato adeguatamente e ricalcato spesso da operai interni, in quanto è il punto centrale del terreno di gioco, che individua la posizione dalla quale deve essere eseguito il calcio d’inizio.
Attorno ad esso va tracciata una circonferenza di 9,15 metri (10 yards) di raggio per 3e14.

Qui potete vedere un dirigente che ha provato a seguire alla lettera questa regola.

E’ stato calcolato che il terreno di gioco più grande mai esistito è il campo da calcio della New Team in Giappone.
Larghezza 736 metri.
Lunghezza 47,52 kilometri.


'Brasile 2014. #1 Ripassiamo le regole: il campo da gioco' has no comments

Be the first to comment this post!

Lascia un commento

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: