Trasloco per casa di Dio

E il Cardinal Bertone andò ad abitare in un lussuoso attico di 700 mq. [Luca, 18:25]

  La Chiesa sarà pure la casa di Dio ma quando dorme fuori lo ospita Bertone.
 

Bertone va ad abitare in un attico di 700 mq. Però è disposto a scambiarlo con la Crimea.

  (Va apprezzata la precisione di Bertone. Dieci metri quadri esatti per ogni bambino che muore ogni giorno in Darfur.)
 

Bertone si trasferisce in un attico di lusso. Alla fine ha preferito il regno dei grattacieli.

  Il Papa si scaglia contro i privilegi ecclesiastici, e contro i preti untuosi, sontuosi e presuntuosi. “Guarda che non è unto, è gel”, si è giustificato Bertone.
 

(Non capisco la preoccupazione di Papa Francesco per il mega attico di 700 mq di Bertone. Mica paga l’IMU)

 

L’attico nasce dall’unione di due appartamenti. Ok, per stavolta pazienza se non sono sposati.

 

(Che il Papa non osi dividere ciò che gli architetti di Bertone hanno unito)

 

L’ira di Bergoglio per il mega-attico del Cardinale: “Che tappezzeria di merda”.

 

Bertone affinava,

affinava la tana,

la tana e il cemento

dell’attico al centro

di metri settecento,

e mentre lucrava

urlava e piangeva e la gente diceva:

“Anvedi che conto, me provoca er pianto”.

  

Autori (ordine alfabetico): [ EddyLoSveglio,GionStravorto, L’Ideota, LVIX, Mangla, Marco Camillieri, Mikus RGB, montales, Mymmo, Riccardo Brosio, rostokkio, Tommy_Rabbit ]

(cliccare sul logo a sinistra delle singole battute/immagini per vederne l’autore e la versione originale in ArsenaleK)

   


'Trasloco per casa di Dio' have 1 comment

  1. 22 Aprile 2014 @ 15:15 returnofthemack

    e lo stato della città del vaticano dove si trova?
    in soggiorno, penultima porta dell’armadio a muro.

    Reply


Lascia un commento

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: