Natural born killer

Usa, una bambina di 9 anni uccide per sbaglio il suo istruttore di tiro con la mitraglietta.
Come sempre in questi casi l’opinione pubblica americana si divide: una bambina di soli 9 anni deve giocare a mitraglietta con o senza istruttore?
Dopo la morte dell’uomo l’intero mondo accademico è sotto choc mentre parenti e amici dell’istruttore osserveranno in suo onore un’intera giornata a salve.
L’incidente è avvenuto in un poligono all’aperto a White Hills, in Arizona, una cittadina pressoché disabitata dove è ancora possibile riscoprire le vecchie tradizioni americane tipo uccidersi.
I genitori hanno girato un video dell’accaduto con il quale parteciperanno al prossimo “American Idol”.
Il poligono appartiene alla “Bullets and Burgers” di Las Vegas, una società che condensa le due principali cause di morte negli Usa e si occupa di iniziative nel dopo-scuola.
Intanto tutta l’America inorridisce davanti alla notizia che l’Isis, in Iraq, arruola anche bambini di dieci anni: sono evidentemente inaffidabili.

Faberbros è canditato al Macchianera Internet Awards nella categoria 8 (Miglior Battuta)
[Primo risveglio per la famiglia Franzoni di nuovo riunita. Una rapida conta e poi la colazione. (@faberbros)]

Se volete esprimere le vostre preferenze, potete accedere alla pagina ufficiale della manifestazione:
Votazioni MIA 2014

fabriziofaberbros.wordpress.com

 


'Natural born killer' has no comments

Be the first to comment this post!

Lascia un commento

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: