La Gang del Losco

Credere obbedire riscuotere.

Mafia capitale, c’era un tariffario per i politici. Alemanno devono averlo comprato coi saldi.

Renzi: «Sono sconvolto. Nell’inchiesta manca solo Jack lo squartatore». Eppure in questa storia le puttane non mancano.

All’indomani dello scandalo, il Comune ha bloccato tutti gli appalti . Alla mafia non resta che ricorrere alla cassa integrazione.

Per Saviano, Mafia Capitale rappresenta la radiografia del Paese. A me sembra più l’esame della prostata.

Marino spiega la foto con Buzzi: “Vanno di moda i selfie”.

Spunta una maxitangente destinata a un deputato senza nome. Per il momento lo chiameremo “gran fijo de ‘na mignotta”.

La vicenda “Mafia Capitale” ha giovato a molti nomi noti, uno su tutti: Rutelli. È tornato in tv.

Giuliano Ferrara dice la sua su Mafia Capitale: “Dove sono i morti? Se c’è la mafia, voglio i morti sul selciato”. Ha fame.

Boschi: “Per sciogliere il Comune ci vuole ben altro”. Tipo la morte del commissario Cattani.

Il marcio su Roma

Dalle intercettazioni risulterebbe che La Russa è malato di sorca.  Strano, a vederlo così effeminato lo facevo gay.

Uno degli indagati si vantava d’aver conosciuto Berlusconi a una cena elettorale. “Vale 8 CFU!”

Il Sindaco: “I Dirigenti del comune di Roma devono ruotare tutti”. Sta già selezionando alcuni dervisci.

Dall’inchiesta spunta anche il nome di Gigi D’Alessio.  Ci mancava giusto una colonna sonora di merda.arco

I boss definivano il figlio di Alemanno un “mezzo scemo”. Quindi Darwin aveva ragione.

Gianni Alemanno avrebbe portato delle valigie piene di contanti in Argentina. Il che spiegherebbe anche Biglia alla Lazio.

L’ex Sindaco prende le distanze: “Avevo avvertito i miei su Carminati”. Così sapevano di chi chiedere.

Alemanno posta un arcobaleno su Twitter, forse è un messaggio criptato: “I soldi stanno somewhere over the Rainbow”

Marino: «Mi chiedo a chi dessi fastidio quando c’è stato lo scandalo della panda rossa». A una Ka nera.

Era tutto Casamonica e Chiesa

Secondo un boss della Magliana il capo dell’organizzazione sarebbe un insospettabile. Quindi non è Berlusconi.

Teo Mammucari chiese a uno dei  boss sostanze dopanti per la palestra. A guardarlo, deve avergli risposto picche.

Il  boss Carminati racconta di aver sedato una rissa tra membri del PdL. Suonando il gong.

Massimo Carminati aveva tre indulti e sette sconti di pena. Nonché denari, primiera e settebbello.

Nella foto - Buzzi alla ricerca di fondi neri.

Nella foto – Buzzi alla ricerca di fondi neri.

Nel 1982 Carminati, Alemanno e Buzzi erano in galera assieme. Quindi non è mafia ma nostalgia.

Carminati, Buzzi e Alemanno divisero la prigione: 33, 33 e 33.

Secondo una guardia carceraria, Carminati è più spavaldo di Fabrizio Corona. “E dammi la grazia, vecchio dimmerda”.

Carminati trasferito dal carcere di Rebibbia e quello di Tolmezzo, in Friuli, per incompatibilità ambientale. A Roma il prosecco fa schifo.

L’uomo delle Coop rosse, Buzzi, è laureato in lettere e filosofia. Ma ha fatto i soldi lo stesso.

Buzzi augurava un anno pieno di mondezza. Auspicava una ripresa della Lega.

Gianni Alemanno pubblica una foto che lo ritrae a tavola con Borsellino. Gli stava servendo dei funghi.

Alemanno ha pubblicato una foto in compagnia di Borsellino per dimostrare il suo impegno contro la mafia. Che c’entra, pure Alfonso Signorini ha delle foto con Belén.

Il New York Times: “Non c’è angolo d’Italia immune dal crimine”. Già, non stiamo tranquilli nemmeno sulle funivie.
titanic

 

[A cura di: Andre21, BeaN, Danilo Petrelli, ElMorisco, Enzofilia, FraClaps, Giulysua, GionStravorto, Heliandros, Jackbass, LizzyTSdrumo, LVIX, Mangla, Marco Camillieri, MikusRB, Montales, Paolo De Santis, Paniruro, Rostokkio, Tanuccio, Tenebrosio – Illustrazioni: Montales, Baronda, Tanuccio, Mangla Mediatore Culturale Stato-Mafia: Andre21]

 

ArsenaleK


'La Gang del Losco' has no comments

Be the first to comment this post!

Lascia un commento

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: