Delenda Carthago

Si salvi chi può

Isis, attacco a Tunisi. Che in effetti è a sud di Roma.

Uomini armati hanno provato ad entrare nel Parlamento tunisino. C’era una votazione per alzata di mitra.

I Deputati, asserragliati in Parlamento, hanno intonato l’inno nazionale, poi hanno tirato fuori il pallone.

I terroristi indossavano delle uniformi per camuffarsi. Forse i due travestiti da Carabinieri hanno esagerato.

La sicurezza ha lanciato l’allarme, notando che gli uomini non avevano armi regolari. Mancava il lanciarazzi.

Dopo il fallito assalto, i terroristi si sono barricati in un museo pieno di turisti. “…e alla vostra destra potete ammirare un Jihadista del XXI secolo.”

Tra gli ostaggi anche una comitiva di impiegati comunali. Erano quelli che scattavano foto in triplice copia.

Panico alla Farnesina. Ora gli toccherà lavorare.

Una botta al museo

Il museo Bardo conserva una rara collezione di mosaici romani. Fatti con le tessere del PD.

Molti italiani tra i turisti tenuti in ostaggio. Sono quelli che salutavano le telecamere.

Nel museo, presente anche un gruppo di molisani. Esposti nella sezione ‘Miti e Leggende’.

I fondamentalisti hanno ucciso decine di turisti. “Queste raffigurazioni in 3D offendono l’Islam!”

La drammatica testimonianza di un’italiana: “Ero sul bus e ed hanno sparato”. Poi, finalmente, ha fatto il biglietto.

Tra le vittime c’è anche un informatico. Inutili i ripetuti ctrl+z per rianimarlo.

Il guardiano si è salvato chiudendosi nel sarcofago. Ma a quanti anni si va in pensione in Tunisia?

Salvi gli studenti italiani in gita che non sono andati al museo. La riforma della scuola è arrivata giusto in tempo.

 

In Italia non sarebbe accaduto

In Italia non sarebbe accaduto

La tua Africa 

Gentiloni: “Ci sono due italiani dispersi in Tunisia“. Dai tempi di  Tangentopoli.

“I terroristi indossavano abiti civili”. Anche loro boicottano Dolce & Gabbana.

Mattarella: “Esprimo la più netta e ferma condanna per un gesto vile e odioso, commesso ai danni di persone inermi”. Parla del Jobs Act.

Salvini: “Fermiamo gli sbarchi”. Ha ragione: basta con tutte queste crociere in Nord Africa!

Misure antiterrorismo, Gentiloni annuncia misure straordinarie. Raddoppiato il costo dei biglietti nei musei.

Alfano riunisce il vertice antiterrorismo per un aggiornamento: “Cos’è questa storia dei grattacieli crollati?”.

juve

L’ISIS lancia l’operazione simpatia

 

Non sparate sul pianista

Il pianista della Costa Fascinosa è lo stesso della Concordia. Sospetto che fosse pure sul Titanic.

Il pianista della Costa Fascinosa lavorava a bordo della Costa Concordia.  Alla fine gli dovranno sparare.

“La Tunisia è un paese sicuro”, ha assicurato la Ministra del Turismo dal suo bunker.

Ciò che ora preoccupa maggiormente in Tunisia è la probabile visita di Buonanno.

(Dalla crociera alla crociata il passo è breve)

Ora si teme il rischio di emulazione. Per fortuna che da noi i musei sono sempre chiusi.

Su Twitter alcuni profili, forse riconducibili allo Stato Islamico, plaudono all’attacco. “Morata-Tevez coppia fantastica!”.

[A cura di: ArsenaleKappa – Autori:  Andre21, Ballachetipassa, Baronda, BeaN, Catia Fioriti, Currenti Calamo, Danilo Petrelli, Elmorisco, Enzofilia, FraClaps, Francesco Furnari,  Franco Kappa, Giulio Ricciardi, Giulysua, Heliandros, Lineamaginot,  LVIX, Mikus, Paniruro, Poltergeist, Rostokkio, Salvo84  – Illustrazioni: Kreactivo, MrAgj, ORe]


'Delenda Carthago' has no comments

Be the first to comment this post!

Lascia un commento

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: