Lo vedi, ecco Marino

La Società dei magnaccioni

Roma. Il Sindaco Marino si è dimesso. Così, senza neanche un pranzo di commiato?

Marino dà le dimissioni: “Posso ritirarle entro 20 giorni”. No, tranquillo, sono già pronte.

Ha 20 giorni per ripensarci. Metti che muore Renzi.

L’idea è quella di dare le dimissioni, poi ritirarle il diciannovesimo giorno, poi ridarle e così via fino al 2018.

L’ex Sindaco avrebbe presentato rimborsi per cene con ospiti inesistenti. Dev’essere successo quella volta che andò al ristorante con Bersani.

La protesta della lista Marchini: “Marino ha distrutto Roma” mi pare ingiusta nei confronti di Alemanno.

marino assemblea

L’Allegro Chirurgo

Marino è uscito dal Campidoglio. Il Papa ha già sprangato il Vaticano.

Il M5S insinua che avendo mentito sulle cene, possa aver mentito anche su altro. Aveva una stagista?

Nel PD nessuno è disposto a difenderlo: un punto a suo favore.

Dopo il Sindaco, il vicesindaco e gli assessori, si sono dimesse anche le oche del Campidoglio.

Ora la città di Roma si interroga: “Ma sono meglio i ladri o i coglioni?”

Parlamentari NCD in Campidoglio hanno chisto le dimissioni del Sindaco agitando un fantoccio. Alfano era impegnato.

marino chiesa

La presenza di Marino iniziava ad essere ingombrante

Pranzo al sacco di Roma

Marino è troppo Genovese, non può capire Roma: invece che dare appalti ai mafiosi e prendere mazzette in nero, scrocca la carta di credito.

Nonostante le insistenti richieste, è rimasto a lungo al suo posto. “Sindaco, dobbiamo chiudere, i camerieri sono stanchi”.

La denuncia di un ristoratore romano: “Che poi uno che chiede di mettere pinoli e basilico nell’amatriciana è sicuramente n’anfame”

Il ristoratore infierisce su Marino: “Ah, quella è la moglie del Sindaco? Allora ho sbagliato, quella con cui ha cenato avrà avuto 20 anni di meno”.

Il PD ha studiato una exit strategy dalla giunta: “Gambe, ragazzi!”

L’ex Sindaco è rimasto chiuso molto tempo nel suo studio per stabilire il percorso di uscita. “Dai tetti”, gli hanno consigliato.

 

marino ponte

In due anni Marino ne ha viste di tutti i colori

Mafia Capitone

Marino scaricato dal PD per la vergognosa vicenda delle cene: “Ma come, mangia a scrocco e non ci invita neanche?”

Contestatori in piazza: “Via il peggior sindaco della storia”. “E che cazzo c’entro io?” avrebbe chiesto Alemanno.

La giunta aveva annunciato le dimissioni in mattinata. Dura la reazione del Sindaco: “Il vino sapeva di tappo e 120 euro per due tagliolini sono un furto”.

Ora aspettiamo un comunicato ufficiale di Papa Francesco: “Non ho chiesto io di ordinare un Jermann Tunina da 55 euro”.

Marino attaccato duramente da Fratelli d’Italia per aver speso 20.000 € in due anni: “Ma che stavi a dieta?”.

Il primo cittadino costretto a lasciare la carica senza aver completato la raccolta dei punti MilleMiglia.

vin diesel

Anche Vin Diesel è stato a cena con Marino

Cameriere Champagne

Sdegno dei politici romani: “Anvedi che sòla: s’è fatto trombare per 20 mila euro quando poteva imboscarsene milioni!”

Ignazio Marino si è dimesso dopo gli scandali Casamonica e Mafia-Capitale. Non è da tutti mollare all’apice del successo.

Sembra che comunque abbia lasciato una buona recensione su Tripadvisor.

Anche il PD divorzia da Marino. Ora il problema sono gli alimenti.

L’ex Sindaco ha prontamente restituito la Carta di credito del Comune, subito dopo averla clonata.

Pare che dopo le dimissioni di Marino le buche sono sparite, il raccordo senza traffico e sia scoppiata la pace nel mondo.
marino_giapponese

Sottomarino

Pare che tra i favoriti alla carica di Sindaco ci sia il ristoratore che ha venduto a Marino un vino del cazzo a un prezzo da ladro.

Marino ha combattuto i vigili assenteisti, la gang dei trasporti filo-Alemanno, i Buzzi e i Carminati. Eh, però s’è magnato ‘e fettuccine.

Costretto alle dimissioni per aver pagato una cena ai familiari con soldi pubblici. Doveva limitarsi a farli assumere all’Atac.

Chissà perché, ho idea che la Lombardi e la Meloni al Campidoglio farebbero buona guardia.

Non mi meraviglierei se adesso il RIS scoprisse macchie di sangue sui pedali della bici di Marino.

E nessuno gli ha ancora chiesto dove si trovava l’11 settembre 2001.

sottomarino

[Autori: Amotalbrezza, Andre21, Antani78, Baronda, BeaN, Danilo Petrelli, Elmorisco, FraClaps, Franco Kappa, Gioahah, Giulio Ricciardi, Giulysua, Heliandros, Jackbass, LizzyTSdrumo, LVIX, Michele Todaro, MikusRB, MrAgj, Paguro_Bernardo, ReNudo, Rostokkio, Tenebrosio, Tony Adso, UnFabbioaCaso, Uomo Rana – Illustrazioni: MontalesDissociato, Heliandros, Elmorisco, Baronda, MrAgj, Danilo Santini – Menu a la carte di credito: Andre21]


'Lo vedi, ecco Marino' has no comments

Be the first to comment this post!

Lascia un commento

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: