ZIBBA

Zibba.
Una delle più interessanti realtà del nuovo cantautorato italiano che cominciano per Z, insieme a Zucchero Zarrillo e Zigulì.

Famose le sue parole ‘ a scuola ero sempre l’ultimo della classe ‘.

In bilico tra il roots rock e la poetica dei grandi cantautori, altalenando tra echi jazz, ritmi in levare e cugine a battere nel 1988 forma, proprio con le cugine, la band Zibba e le Winx.
Nel 2003 pubblicano il primo disco “L’ultimo giorno che suoniamo insieme” che gli vale il palco del Primo Aprile di Roma e diverse apparizioni in tv, tra cui una comparsata in ‘Un posto al Sole’ (puntata 12.457).

Nel 2006 pubblicano il disco “Non abbiamo smesso di far rumore” che li porta al grande pubblico con il singolo “Margherita” interpretato con Tonino Carotone da sobrio e “Un Calzone Farcito’ mangiato con lo stesso Tonino. Che alla fine ha lasciato il conto da pagare.
La band viene inviata al Premio Tenco Fame 2010 con posta prioritaria. Mai pervenuta.

Nel maggio 2012 esce il quarto disco “Come suono tu te la spassi sulla neve” che vince la Targa Tenco e il Portachiavi Paoli. Al disco partecipano diversi ospiti tra i quali Roy Paci, Eugenio Finardi, Vittorio De Scalzi, Adolfo Margiotta, Gianluca Fubelli, Cristina d’Avena e Gianni Trudi.
E tutti devono ancora essere pagati ( ndr ).

Nel febbraio 2011 debutta il primo spettacolo teatrale con le musiche di Zibba, “Comedian blues” interpretato dal gruppo dei Turbolenti.
Nello stesso anno Zibba diventa anche attore in “All’ombra dell’ultimo sole” musical ispirato al mondo di Twilight visto da De Andrè figlio.

Zibba scrive il singolo “Passera” con Eugenio Finardi, contenuto nel disco “Settanta mi da tanta.” del cantautore milanese.

Zibba scrive il brano “Il mio essere buono” per l’album di Alberto Balocco.

Nel novembre 2013 esce il primo libro di Zibba “Me l’ha detto Frank Zappa” che diventa testo teatrale di uno spettacolo diretto da Sergio Sgrilli che si chiamerà “Si, e Berlusconi è innocente!”

Nel dicembre 2013 scrive con Tiziano Ferro, la canzone “La vita e la felicità” cantata da Michele Concato, vincitore della settima edizione di VII Factor.
Perde però il premio, a causa dell’intervento dell’Accademia della Crusca.

La vera forza di questo cantautore e della sua band sta nel live.
Per cui inutile sentire i dischi.

ArsenaleK © 2016 - All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: